A. C. Gonzaga - Associazione Calcio Gonzaga


Vai ai contenuti

Progetto

I Nostri Atleti 2010-2011 > Progetto con Suzzara Calcio

17 Luglio 2011
"Suzzara, Gonzaga e Luzzara insieme per i baby...."
Le tre società unite nell'idea Calcio GLS, nuovo polo giovanile con più di 150 ragazzi iscritti.

(articolo firmato Mauro Pinotti)

"Gazzetta di Mantova"

\\Fisso\g\dati desktop\AC Gonzaga\Attualita e notizie\Dicono di noi\gazzetta_17-07-2011.jpg
Error File Open Error

Giugno 2011

IL PROGETTO GONZAGA - SUZZARA per il settore giovanile si allarga al LUZZARA

Importante novità nel panorama del settore giovanile al "PROGETTO" tra Gonzaga e Suzzara, che ormai conta cinque anni di vita, aderisce il LUZZARA, la nuova compagine allineerà tra le sue file più di 500 tra bambini e ragazzi, con 30 squadre iscritte nei vari campionati Emiliani e Lombardi e più di 25 saranno gli allenatori.
Decisione molto importante quella del Luzzara che avrà riflessi positivi nel calcio giovanile sia in provincia di Mantova che di Reggio Emilia. Annoverando più di 500 ragazzi nelle propie file permetterà al nuovo progetto di allestire molte squadre competitive ed i primi frutti si stanno già vedendo, l'elevato numero di atleti a disposizione permetterà l'allestimento di tre squadre di Allievi, una regionale e due provinciali rispettivamente su Mantova e Reggio Emilia e di quattro squadre Giovanissimi, una regionale e tre provinciali sempre sulle due provincie. La nuova compagine si doterà di un responsabile tecnico e di un responsabile sportivo, con lo scopo di aumentare il tasso tecnico delle squadre del settore giovanile e la qualità delle proposte formative da proporre ai genitori della scuola calcio.

\\Fisso\g\dati desktop\AC Gonzaga\Progetto-GSL\art-giorn-luzzara.jpg
Error File Open Error
\\Fisso\g\dati desktop\AC Gonzaga\Progetto-GSL\IDEA CALCIO GSL.jpg
Error File Open Error

..Ecco il logo che contraddistingue "IL PROGETTO" GSL (Gonzaga-Suzzara-Luzzara)

...anno 2006
COME E PERCHE’ E’ NATO IL PROGETTO


Nel corso della annata 2006/2007, in conseguenza delle avverse condizioni atmosferiche, l’ Ac.Gonzaga si vide costretta a chiedere la disponibilità per alcune gare di campionato del campo della vicina Suzzara. Inizialmente sembrava un normale gesto di collaborazione tra due società vicine ma, sportivamente, avversarie”. A distanza di poco tempo si presentò poi la necessità da parte del Suzzara di chiedere a prestito, per una trasferta in terra bresciana, il pullmino del Gonzaga. Fu dopo questo scambio di favori che qualcuno cominciò poi a porsi la fatidica domanda: “…….e se iniziassimo a collaborare tra di noi ?”. L’idea della collaborazione tra società a livello della nostra provincia, in verità, non era di per sè una novità: altri sodalizi avevano attuato forme di cooperazione che, purtroppo, erano naufragate non appena attuate se non, addirittura, in sede di ideazione. All’inizio la battuta rimase tale, ma poi, in conseguenza di un incontro rivolto ai genitori ed organizzato con i medici della società sulle più elementari norme di pronto intervento, incontro per il quale venne affittata una sala esageratamente più grande dei potenziali presenti, si decise di estendere l’invito anche a dirigenti e genitori del Suzzara : l’idea piacque, venne immediatamente attuata e la serata fu un successo. Da quella fredda serata di febbraio nacquero poi incontri, riunioni, discussioni, idee, proposte che, alla fine, originarono quel rapporto di collaborazione che passa sotto il nome di “PROGETTO”.
L’ idea di base era quella di attuare un programma che migliorasse i rispettivi settori giovanili, concentrando le risorse economiche, tecniche ed umane, oltre che organizzative, dei due sodalizi, senza dimenticare però anche gli aspetti di coinvolgimento sociale ed educativo: volendo riassumere il tutto in uno slogan potremmo dire “qualità nella quantità”. Facile sicuramente a dirsi, un po’ più difficile da attuare in quanto, soprattutto all’inizio, non erano ancora smussate alcune vecchie rivalità di campanile. Tuttavia l’entusiasmo per la novità, per l’avanzamento di un qualcosa di nuovo cui si stava pensando, ebbero rapidamente il sopravvento sulle scorie di campanilismo e dalla stagione 2007/2008 iniziò il “progetto di collaborazione” .
Da allora sono passati 4 anni: sono stati anni esaltanti e, pur nelle immancabili difficoltà che l’attuazione di un così complesso ed articolato progetto ha presentato, possiamo tranquillamente dire di essere riusciti a trovare quel punto di equilibrio tra la valorizzazione dei nostri migliori ragazzi e la necessità di curare anche l’importante valenza di carattere sociale che da sempre rappresenta una della principali peculiarità della nostra associazione.




Home Page | I Nostri Atleti 2012-2013 | I Nostri Atleti 2011-2012 | Attività 2011-2012 | I Nostri Atleti 2010-2011 | L' associazione | Un po' di Storia | Contatti | Le Squadre Storiche | Partners | Torneo di Pasqua | Manifestazioni | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu